La Galëina Grisa
Ogni anno a Pasqua
Deve il nome al canto rituale della "Gallina Grigia":
"Süza süza, gh’è chì ‘l galante de la vostra galina griza. E la negra, e la bianca püra che la canta."
Giovedì Santo: una processione segue un anonimo penitente incappucciato e vestito con una tunica rossa, che porta una croce di legno e, partendo dalla chiesa parrocchiale di San Lorenzo, giunge fino all’oratorio di Casa Picchi.
Venerdì Santo: si accendono vari falò in tutta la vallata in concomitanza con la processione che porta il Cristo morto.
Sabato Santo: la questua vera e propria si svolge con le modalità del cantamaggio itinerante dunque con il canto augurale dela "Gallina Grigia" ("Galëina Grisa") e la raccolta delle uova. I cantori si trovano in paese, si dividono in squadre, dotate di “cavagna” (un cesto per raccogliere uova o cibo) e vanno in giro per le varie frazioni di Romagnese.

 

Sagra della Brusadela
Ogni anno l'ultima domenica di agosto
La “brusadela” è una tipica focaccia, salata o dolce, che viene preparata nei forni a legna prima di infornare il pane. La brusadela non è un prodotto commerciale, ma il frutto di una tradizione antica, tramandata di generazione in generazione. La caratteristica che rende unica questa sagra è l’accoglienza espressa dalla popolazione che in questa giornata porta in piazza la produzione del proprio forno familiare, facendo idealmente diventare tutti i partecipanti ospiti del paese intero.

 

Santa Lucia
Ogni anno il 13 dicembre
Si inizia con la festa dei bambini al pomeriggio e si chiude con il tradizionale concerto serale.

 

Per maggiori informazioni


Pro Loco di Romagnese
Piazza Castello
Manuel Micunco (Presidente)
Claudio Degli Antoni (Vice Presidente)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web
Pagina facebook

Giardino botanico Linea amica GDPR Sentieri 
torna all'inizio del contenuto